Robert Doisneau. Le merveilleux du quotidien

locandina-doisneau-def-loghi

Robert Doisneau (1912-1994) acquista la sua prima macchina fotografica all’età di diciassette anni e inizia a guardare il mondo puntando il suo obbiettivo proprio “là dove non c’è niente da vedere”, iniziando così a raccontarci la sua Parigi fatta di attimi ordinari e gesti di vita semplice e autentica.

Il percorso della mostra “Robert Doisneau. Le merveilleux du quotidien” si snoda tra una selezione di ottanta fotografie originali che ripercorrono i primi quarantaquattro anni di carriera del maestro francese, alla scoperta non solo dell’opera ma anche dell’uomo Robert Doisneau. Una vera e propria immersione nei luoghi della Ville Lumière tra le botteghe, i bambini che giocano per la strada, gli innamorati e lo scorrere di una emozionante quotidianità.
Ad accompagnare le opere, una cinquantina delle quali stampate direttamente dall’autore ed esposte per la prima volta in Italia, una serie di testi originali e un video per portarci ancora più vicino a quel mondo che Doisneau riusciva a vedere.

“Robert Doisneau. Le merveilleux du quotidien”, a cura dell’Atelier Robert Doisneau, è realizzata da Fratelli Alinari. Fondazione per la Storia della FotografiaViDi in collaborazione con il Comune di Monza e con la consulenza scientifica di Piero Pozzi.

Arengario di Monza
Piazza Roma – 20090 Monza
Fino al 3 luglio 2016
www.arengariomonzafoto.com
info@arengariomonzafoto.com
tel. +39 039.329541
tel +39 02 36638600