Giovanni Gastel. Quarant’anni di storia e immagini al Palazzo della Ragione di Milano

gastel

A Palazzo della Ragione di Milano, fino al 13 novembre, un’antologica dedicata a Giovanni Gastel che propone un percorso attraverso quarant’anni di storia e di immagini di colui che è diventato un’icona della fotografia italiana e internazionale.
Nato a Milano nel 1955 in una famiglia storica, e nipote del grande Luchino Visconti, cresce in un ambiente internazionale in mezzo a grandi personaggi del mondo dell’arte. Gastel si dedica presto alla fotografia, già negli anni settanta esordisce come fotografo per la rivista Mipel, organo dell’Associazione italiana manifatturieri pelli e cuoio, e all’inizio degli anni Ottanta realizza still life per le riviste Annabella e Vogue Italia. L’affermazione di Gastel come fotografo di moda va di pari passo con l’affermazione di queste due testate, che propongono una visione unitaria del made in Italy, promuovendo un nuovo approccio alla moda come oggetto di design. La fotografia di Gastel si inserisce nel dibattito tra moda e design che caratterizza gli anni Ottanta.

Giovanni Gastel diviene presto famoso a livello internazionale per la sua attitudine alla sperimentazione sia tecnica che formale. Introduce nella fotografia di moda metodi basati sulla combinazione di vecchie e nuove tecnologie, e a livello formale rielabora pittoricamente alcune foto, modificandone contorni e colori.
Sono celebri gli still life, che lui trasforma in immagini ironiche e surreali. La sua grandezza sta nella libertà creativa che crea di volta in volta un linguaggio specifico per ogni stilista o marchio con cui lavora.

La mostra di Palazzo della Ragione, articolata in quattro sezioni dedicate ciascuna a un decennio di attività artistica, restituisce un ritratto completo del percorso creativo del fotografo, intrecciando vicende professionali con aspetti più personali. La mostra è accompagnata da un volume monografico, edito da Silvana Editoriale S.p.A., a cura di Germano Celant, che raccoglie immagini, documenti, dichiarazioni, testimonianze e opere di questo grande fotografo e comunicatore del mondo della moda.

Attualmente Gastel vive tra Milano e Parigi. Nel 2002, nell’ambito della manifestazione La Kore Oscar della Moda, riceve l’Oscar per la fotografia. E’ membro permanente del Museo Polaroid di Chicago e dal 2013 è Presidente dell’Associazione Fotografi Professionisti.

GIOVANNI GASTEL
a cura di Germano Celant
fino al 13 Novembre 2016
Palazzo della Ragione Fotografia
Milano
www.palazzodellaragionefotografia.it

  • le informazioni di questa "Pillola della domenica" provengono in parte dal comunicato della mostra e in parte dalla biografia di Giovanni Gastel pubblicata nel volume Lo Sguardo Italiano, Fotografie italiane di moda dal 1951 a oggi, a cura di Maria Luisa Frisa, Francesco Bonami e Anna Mattirolo, edito da Fondazione Pitti Immagine Discovery e Charta, 2005.