Martin Parr, Vita da Spiaggia. Contrasto Books

La casa editrice Contrasto porta sugli scaffali il nuovo libro fotografico di Martin Parr.
Vita da spiaggia è il libro che raccoglie un’ampia selezione delle fotografie che Martin Parr ha realizzato sulle spiagge del suo paese, la Gran Bretagna, ma anche di luoghi più esotici, come la Cina, l’Argentina, la Thailandia, l’India o il Giappone o più vicini a noi, come le coste della nostra penisola.
Al di là delle latitudini dove è registrata, la “vita da spiaggia” sembra essere un mondo a parte, dove tutti esprimono al massimo le proprie bizzarrie, ognuno dà sfogo alle proprie estrosità e dove avvengono trattative e attività commerciali inusuali, dai servizi di un “pulitore di orecchie” a Goa in India, al pesce grigliato in vendita in Cile, agli spaghetti precotti offerti in Cina.
Le fotografie di Martin Parr documentano tutti gli aspetti di questa consuetudine, con primi piani di bagnanti impegnati ad abbronzarsi, ai tuffi in mare o all’immancabile picnic.
Nel Regno Unito è impossibile trovarsi a più di 120 chilometri di distanza dal mare e con un litorale di quest’estensione, non sorprende che in Gran Bretagna le foto in spiaggia rappresentino una tradizione ben radicata: ecco perché Parr da sempre guarda alla “vita da spiaggia” come un formidabile esempio per comprendere tic e abitudini della middle class del suo paese. Come dice lo stesso autore, se negli Stati Uniti vi è una tradizione consolidata di street photography, nel Regno Unito c’è… la spiaggia.
In questo libro Martin Parr dà il meglio di sé, sorprendendoci con immagini divertenti e a volte corrosive e soprattutto creando uno studio antropologico dei rituali e delle tradizioni che si associano alla vita da spiaggia in giro per il mondo.

Martin Parr (Epsom, 1952) ha pubblicato oltre 100 volumi. Curatore del Festival di Fotografia di Arles nel 2004 e della Biennale di Fotografia a di Brighton nel 2010, è membro dell’agenzia Magnum Photos dal 1994 e ha rivestito la carica di Presidente dal 2013 al 2017. Nel 2013 è stato visiting professor di Fotografia all’Università di Ulster. Le sue opere sono esposte nei maggiori musei, dalla Tate Modern al Pompidou e al MoMA di New York. Nel 2017 ha creato la Martin Parr Foundation, che svolge attività di esposizione e conservazione, oltre ad ospitare una biblioteca ad accesso pubblico con oltre duemila libri e riviste che costituiscono un importante patrimonio messo insieme negli anni da Parr.

Martin Parr, Vita da spiaggia, Contrasto books

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*