fotografia

Andrea Abati, una mostra e un libro sui “Luoghi del mutamento”

Una mostra e una pubblicazione dedicate al progetto I luoghi del mutamento. Ex Ospedale del Ceppo di Pistoia del fotografo pratese Andrea Abati. La mostra è a cura di Alba Braza ed è promossa dall’associazione culturale “Amici del Ceppo” – Pistoia, che dal 2009 in convenzione con l’Azienda USL Pistoia gestisce come gruppo di volontariato la Biblioteca Medica Mario Romagnoli…

Prima, donna. Margaret Bourke-White

  La mostra raccoglie, in una selezione del tutto inedita, le più straordinarie immagini realizzate da Margaret Bourke-White – tra le figure più rappresentative ed emblematiche del fotogiornalismo – nel corso della sua lunga carriera. Accanto alle fotografie, una serie di documenti e immagini personali, video e testi autobiografici, raccontano la personalità di un’importante fotografa, una grande donna, la sua…

Capa in Color

  La mostra Capa in color presenta, per la prima volta in Italia, gli scatti a colori di Robert Capa, fotografo di fama mondiale. Internazionalmente noto come maestro della fotografia in bianco e nero, lavorò regolarmente con pellicole a colori dal 1941 fino alla morte, nel 1954. Capa in color offre la possibilità unica di esplorare il forte e decennale…

Mario Cresci. La luce, la traccia, la forma

A Fondazione Modena Arti Visive La luce, la traccia, la forma,  mostra personale di Mario Cresci (Chiavari, 1942) a cura di Chiara Dall’Olio. Per l’occasione l’artista ha ideato, all’interno della sede espositiva di Palazzo Santa Margherita, un allestimento composto da opere realizzate con linguaggi differenti e tecniche sperimentali, che da sempre connotano la sua cifra stilistica. Mario Cresci è autore, fin dagli anni Settanta,…

L’impronta del reale. William Henry Fox Talbot. Alle origini della fotografia

“La fotografia è l’arte di fissare un’ombra” diceva William Henry Fox Talbot (1800-1877), l’inventore della fotografia su carta, al quale le Gallerie Estensi dedicano, dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021, “L’impronta del reale. William Henry Fox Talbot. Alle origini della fotografia”. Si tratta della prima grande retrospettiva italiana che documenta l’attività di questo pioniere della fotografia, mettendo a…

Gianni Berengo Gardin a Otranto

Si è inaugurata il 16 luglio 2020 alle 19.30 la mostra di Gianni Berengo Gardin Vera fotografia. Reportage, immagini, incontri presso il Castello Aragonese di Otranto. Curata da Alessandra Mauro, prodotta da Mostrelab, promossa dal Comune di Otranto e organizzata da Mostrelab, Contrasto e Fondazione Forma per la fotografia, resterà aperta fino al 20 novembre 2020. Gianni Berengo Gardin è…

HENRI CARTIER-BRESSON. LE GRAND JEU. PALAZZO GRASSI

Palazzo Grassi presenta “Henri Cartier-Bresson. Le Grand Jeu”, realizzata con la Bibliothèque nationale de France e in collaborazione con la Fondation Henri Cartier-Bresson. Il progetto della mostra, ideato e coordinato da Matthieu Humery, mette a confronto lo sguardo di cinque curatori sull’opera di Cartier-Bresson (1908 – 2004), e in particolare sulla “Master Collection”, una selezione di 385 immagini che l’artista…

Mario Cattaneo. Leggerezza di un tempo. Mostra in piazza a Cinisello Balsamo

Il Museo di Fotografia Contemporanea, in collaborazione con il Comune di Cinisello Balsamo (MI), presenta una mostra fotografica nella piazza principale della città, luogo per eccellenza di condivisione e vita comunitaria, come omaggio ai cittadini e invito a riappropriarsi del proprio patrimonio culturale nonché a ritrovare nelle proprie radici e nella storia recente la forza e l’entusiasmo per ripartire, dopo…

Giacomelli e il suo tempo

La mostra Sguardi di Novecento. Giacomelli e il suo tempo, inaugurata lo scorso febbraio e subito chiusa a causa dell’emergenza Covid-19, ha riaperto i battenti mercoledì 20 maggio 2020 e prorogato la data di chiusura fino a domenica 27 settembre 2020. L’esposizione è divisa in due sezioni: una parte internazionale a cura di ONO arte contemporanea a Palazzo del Duca che…

A Bergamo una mostra dedicata ai primi lavori di Olivo Barbieri

 Dopo i mesi difficili che Bergamo ha vissuto a causa della pandemia, la Fondazione MIA, nel rispetto delle norme e dei protocolli, ha deciso di proporre per l’estate 2020 la mostra fotografica che negli anni è diventata per la città un appuntamento fisso e molto seguito, anche come segno di rinascita e di ripartenza attraverso la cultura. L’esposizione presenta per…