articolo di prova

  Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec eleifend nibh at est sollicitudin congue. Suspendisse vehicula malesuada diam. Vestibulum congue semper arcu in finibus. Curabitur sapien sapien, porta ac porta gravida, pulvinar at justo. Aliquam sit amet viverra ligula. Praesent eget nibh molestie, tincidunt ipsum a, fermentum neque. Curabitur molestie leo vel lectus sodales, in fringilla lacus egestas….

Ferdinando Scianna a Palermo. Viaggio, racconto, memoria.

  “Non sono più sicuro, una volta lo ero, che si possa migliorare il mondo con una fotografia. Rimango convinto, però, del fatto che le cattive fotografie lo peggiorano” Ferdinando Scianna Con circa 200 fotografie in bianco e nero stampate in diversi formati, la rassegna attraversa l’intera carriera del fotografo siciliano e si sviluppa lungo un articolato percorso narrativo, costruito…

FABULA di Charles Fréger. Armani Silos

Adottando uno stile cristallino e diretto ma mantenendo uno sguardo empatico sui soggetti, Charles Fréger (Bourges, 1975) esplora i codici vestimentari di gruppi sia piccoli che grandi, concentrandosi sugli strati esterni – abiti, maschere. La ricerca del fotografo è espansiva: parte dal piccolo e dal locale per allargarsi nel corso degli anni fino a raggiungere una dimensione universale. Che si…

Thomas Struth, Nature and Politics

La Fondazione MAST di Bologna presenta una selezione di grandi fotografie a colori realizzate da Thomas Struth a partire dal 2007 in siti industriali e centri di ricerca di tutto il mondo, che rappresentano l’avanguardia della sperimentazione e dell’innovazione tecnologica. Artista tra i più noti della scena internazionale, Struth, nelle 25 immagini di grande formato esposte nella PhotoGallery di MAST,…

Lisetta Carmi, la bellezza della verità

Una mostra antologica racconta l’intensa vita professionale della fotografa genovese Lisetta Carmi, donna dalla grande personalità espressiva e dalla straordinaria vicenda umana. Si tratta della prima esposizione pubblica a Roma dedicata all’artista ultranovantenne che, con i suoi scatti, ha anticipato i tempi e realizzato con autonomia interpretativa un percorso artistico caratterizzato dall’uso innovativo del medium fotografico. Circa 170 immagini tra…

Elliott Erwitt: i cani sono come gli umani…

La mostra “Elliott Erwitt: i cani sono come gli umani, solo con più capelli”, curata da Marco Minuz, raccoglie una straordinaria selezione di fotografie dedicate agli amici a quattro zampe. In un percorso che spazia dagli anni cinquanta fino ai giorno nostri e che documenta la profondità e l’acutezza del lavoro fotografico di Erwitt su questo specifico tema. Le sue…

Letizia Battaglia, una mostra ai Granai di Villa Mimbelli, Livorno

Sabato 19 gennaio, nell’ambito del progetto “Fotografia e Mondo del Lavoro”, inaugura negli spazi dei Granai di Villa Mimbelli nel complesso del Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno, la mostra di una delle figure più importanti della fotografia contemporanea, Letizia Battaglia. Promossa dalla Fondazione Carlo Laviosa e realizzata in collaborazione con il Comune di Livorno, la mostra “LETIZIA BATTAGLIA” riunisce…

CAMERA POP. La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co.

150 tra quadri, fotografie, collage, grafiche che ripercorrono la storia delle reciproche influenze tra fotografia e Pop Art, il movimento che ha segnato l’arte e la cultura degli anni Sessanta. “La Pop Art è stata un fenomeno mondiale, esploso negli anni Sessanta negli Stati Uniti e in Europa, e diffusosi rapidamente anche nel resto del mondo che ha rivoluzionato –…

Mapplethorpe al MADRE di Napoli

Coreografia per una mostra / Choreography for an Exhibition si concentra in modo inedito sull’intima matrice performativa della pratica fotografica di Mapplethorpe, sviluppata, nel concetto e nella struttura di questa mostra, come un possibile confronto fra l’azione del “fotografare” in studio (nell’implicazione autore / soggetto / spettatore) e del “performare” sulla scena (nell’analoga implicazione performer / coreografo / pubblico).Questa “coreografia”…

Soggetto nomade. Identità femminile attraverso gli scatti di cinque fotografe italiane al Pecci di Prato

Soggetto nomade raccoglie per la prima volta in un mostra gli scatti di cinque fotografe italiane realizzati tra la metà degli anni Sessanta e gli anni Ottanta, restituendo da angolazioni diverse il modo in cui la soggettività femminile è vissuta, rappresentata, interpretata in un periodo di grande cambiamento sociale per l’Italia.Anni di transizione dalla radicalità politica all’edonismo, anni di piombo…